Cyberpunk 2077 è solo una mod di GTA

Questo è quello che William GIBSON ha pubblicato in un tweet su Cyberpunk 2077.

Considerato da molti come il “Padre del Cyberpunk”, William GIBSON parla molto poco dei videogiochi.

Ha confessato che non era la sua cosa, l’ultima partita che avrebbe giocato sarebbe stata Pong.

Ma questa volta ha preso il tempo per affrontare il cyberpunk 2077, dopo aver visto il trailer della conferenza E3.

Il trailer di Cyberpunk 2077 mi colpisce GTA con un futuro retrò anni ’80, ma hey, sono solo io.

– William Gibson (@GreatDismal), 10 giugno 2018

Troppo appariscente o bling-bling, un opposto estetico dell’universo creato e reso popolare da William GIBSON.

In Neuromante, il protagonista Case – un hacker esausto corre attraverso un ambiente sudicio alla ricerca di un ultimo colpo per rifarsi. Questa atmosfera può essere sintetizzata dalle prime righe del romanzo, spesso citate:

“Il cielo sopra il porto era impostato su un trasmettitore fuori servizio”

Il cielo nel trailer del Cyberpunk 2077 è blu cielo, gli edifici sono imbiancati, è più vicino alla costa della California che a una città sudicia.

Visivamente e tematicamente, è l’antitesi del canone cyberpunk di Gibson: riecheggeremo le parole di Gibson, ma il dibattito è avviato.

È sufficiente mettere il cyberpunk come cyberpunk?

PS: includo il mio blog in quest’ultima riflessione.

Questo articolo Cyberpunk 2077 è solo una mod di GTA apparso per la prima volta su Cyberpunk – Culture .